COMUNICATO SULLA XXIX QUINTANA CYBEA 2018

adminSenza categoria0 Comments

Massa, lì 01 Ottobre 2018

L’Investitura dei Cavalieri Giostranti da parte dei nobili dei Borghi, la benedizione dei Cavalieri e dei cavalli impartita da Don. Lorenzo Corradini (Parroco di Borgo del Ponte), l’investitura (da parte dei Marchesi Alberico e, la sua diletta consorte, Isabetta della Rovere) del Cavaliere Crociato del Sacro Romano Impero, nella persona del prof. Claudio Palandrani (insigne storico e Presidente di Apuamater), rappresentano gli eventi che Sabato 29 Settembre hanno caratterizzato una serata magica davanti alla Cattedrale di Massa, facendo rivivere la storia della città e della sua Fondazione attraverso numerosi personaggi in costume Storico. L’Associazione Ducato di Massa, la Compagnia del Piagnaro di Pontremoli, la Contrada della Lucertola hanno messo in atto il racconto e la rappresentazione della Storia della Città.

Alberico I° Cybo Malaspina detto il Grande vive 90 anni e governa per 70 anni. Se pur giovanissimo dimostra grandi capacità diplomatiche e realizza le due città ex novo, (il 10 Maggio 1557 allarga le mura del piccolissimo borgo di Carrara creando le mura di Carrara Nova o Cybea per una nuova espansione urbana. Il 10 Giugno 1557 allarga le mura che stavano attorno al Castello Malaspina e crea la città di Massa Nova o Cybea, crea il commercio, rilancia l’economia locale, riempie di palazzi, Chiese e monasteri, case, giardini, fontane, strade lo spazio creato all’interno delle mura.

Se questa è la storia e se questo rappresenta il patrimonio storico culturale materiale, giunto fino ai nostri giorni, è altrettanto importante sapere che anche il patrimonio storico culturale immateriale nato ai tempi di Alberico I° è giunto fino a noi. La Quintana Cybea, corsa per la prima volta la sera della posa della prima pietra delle nuove mura, rappresenta un valore inestimabile, per il nostro territorio, che va salvaguardato e valorizzato.  Nell’ambito del Patrimonio Culturale Immateriale, i Beni Non Tangibili o Viventi riguardano in special modo le tradizioni trasmesse per “via orale”, ovvero attraverso il “linguaggio verbale” e attraverso il “linguaggio del corpo”. L’interrelazione di tali patrimoni con l’ambiente circostante, sia fisico che sociale, conduce alla formazione ed elaborazione dinamica di identità locali e, quindi, alla riscoperta del “genius loci”.

Il nuovo Presidente dell’Associazione Ducato di Massa, Galeano Fruzzetti, ha ringraziato i gruppi ospiti e il numeroso pubblico e ha ringraziato il compianto Dott. Pier Paolo Santi (la cui felice intuizione portò a far nascere la Quintana Cybea) e Luigi Badiali (che per 6 anni ha retto le sorti dell’Associazione dando con determinazione continuità alla Quintana). La sfida dei prossimi mandati sarà su tre livelli: territoriale con rilancio dei 5 Borghi Storici, istituzionale nei confronti dei cittadini (veri protagonisti della Quintana Cybea) e tutte le istituzioni locali, culturale con la nascita delle Comunità di Eredità del Patrimonio da trasmettere alle nuove generazioni e con il sostegno della Federazione nazionale per arrivare al riconoscimento UNESCO di 70 Manifestazioni di Rievocazione  e di Giochi Storici, tra questi la Quintana Cybea.

Il 7 Ottobre verrà corsa la XXIX edizione della Giostra equestre ad anelli della Quintana Cybea.

Il 7 Ottobre 2018 (il 14 Ottobre in caso di pioggia) si terrà alle ore 15.00 al Parco degli Ulivi (a mare della Chiesa di S. Pio X) la XXIX Rievocazione storica della Giostra cavalleresca della Quintana Cybea (manifestazione storica aderente alla Federazione Italiana dei Giochi Storici).

La città vive in questi giorni l’atmosfera del Tardo Rinascimento (1557), periodo nel quale nasce la Massa Nova o Cybea, ed è tensione pura. 

Una giostra all’anello si svolse per la prima volta il 10 giugno 1557 in occasione della posa della prima pietra per la costruzione della Massa Nova o Cybea ad opera del Marchese Alberico I Cybo Malaspina.

La Mattina del 10 giugno 1557 i Marchesi, i dignitari e il popolo raggiunsero la Pieve di San Pietro in Bagnara dove venne officiata una liturgia solenne con musica e canti. Dopo la cerimonia religiosa si formò una processione: “…ci erano quaranta preti et venti frati, et le monache, li fanciulli et le fanciulle con un “brucellato” rotondo al braccio di libbre due l’uno, largo che se lo mettevano al collo, quale li donò il Marchese.” Vi fu anche una corsa di cavalli berberi senza fantino per le strade della città e uno spettacolo di “botti scoppiettanti”, con l’uso di polvere da sparo, che si svolse nella piazza antistante il Palazzo di Alberico.

Et tutte le feste si correva lancie, al anello, alla quintana…”

La XXVIII Quintana Cybea Domenica 7 Ottobre 2018 dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Al Parco degli Ulivi, in Via F.lli Rosselli, a Massa (MS), a mare della Chiesa di San Pio X, sarà corsa dai seguenti Cavalieri:

  1. Per i colori del Borgo della Montagna – Cavaliere: Giovanni Arquint detto “Sceicco” su cavalla “Gabira”, palafreniere: Micaela Ramagini
  2. Per i colori del Borgo dell’Arancio  Cavaliere: Giacomo Poli Barberis detto “Principe” su cavalla “Letic Tari”, palafreniere: Chiara Amorfini
  3. Per i colori del Borgo del Centro Storico – Cavaliere: Sergio Cosci detto “Saracino” su cavalla “Stella Grace Crystal”, palafreniere: Muriel Herion
  4. Per i colori del Borgo della Mimosa – Cavaliere: Nicola Radicchi detto “Fulmine” su cavallo “Sem”, palafreniere: Radicchi Leonardo
  5. Per i colori del Borgo del Mare – Cavaliere: Pianini Giulia detta “Grifone” su cavallo “Magic Montana Nic”, palafreniere: Alessio Conti (Anche quest’anno il Borgo del Mare partecipa con una cavallerizza)

Il Programma del 7 Ottobre (in caso di pioggia 14 Ottobre) al Parco degli Ulivi (Loc.  Camponelli)

Il corteggio storico, con i Marchesi Cybo Malaspina, partirà da Palazzo Ducale alle ore 15.00 per giungere nella bomboniera rinascimentale del Parco de li giuochi dove si correrà la Quintana Cybea. Nel frattempo al Campo de li Giuochi un gruppo di danzatrici del Gruppo Storico di Montopoli Valdarno (PI) intratterrà il pubblico presente. Dopo l’arrivo del Corteggio si esibiranno Tamburi, Bandiere e Chiarine dei 4 Gruppi Storici presenti: Ducato di Massa, Compagnia del Piagnaro di Pontremoli, Contrada della Lucertola del Palio dei Micci di Querceta e Pro Loco di Montopoli Val d’Arno. Successivamente tra una manche e l’altra si esibiranno singolarmente i Gruppi di musici e sbandieratori dei $ Gruppi presenti e infine prima della premiazione e della consegna del Palio della Quintana Cybea 2018 al cavaliere vincitore si esibiranno le danzatrici del Gruppo storico di Pontremoli. Infine il saluto finale dei Musici del Ducato di Massa per il saluto finale. Il Palio quest’anno è stato realizzato dall’artista locale Sandra Radicchi.

Comunicato ufficiale Associazione Ducato di Massa

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *