La salvaguardia del benessere degli animali partecipanti

adminLa Quintana Cybea0 Comments

L’Associazione Ducato, in qualità di soggetto responsabile dell’organizzazione della manifestazione di rievocazione storica, agirà mettendo in essere alcune iniziative atte a garantire in via preventiva la salvaguardia del benessere degli animali. Il Proprio Consiglio Direttivo ha approvato un protocollo organizzativo comune a cui attenersi per la salvaguardia del benessere degli animali partecipanti, prevedendo, nel documento, l’istituzione di commissioni tecniche d’esperti di settore che coordineranno i vari aspetti dello svolgimento della Giostra. Le norme specifiche di riferimento da applicare saranno rappresentate da due documenti complementari (Regolamento della corsa della giostra ad anelli e Regolamento veterinario). Gli Organismi coordinatori saranno tre:

  1. La Commissione Tecnica (che avrà funzione di fornire indicazioni all’ente organizzatore per la realizzazione di un percorso con caratteristiche tali da ottenere gli standard minimi, necessari a realizzare la sicurezza dei cavalli e dei cavalieri: tipo di terreno, barriere protettive, ecc. e di controllo del mantenimento di tali strutture fino al termine della corsa),
  2. La Commissione Veterinaria (che avrà la funzione di applicare e far applicare il regolamento Veterinario della Giostra),
  3. la Giuria della Giostra (che avrà la funzione di vigilanza sulla condotta dei cavalieri durante la corsa sia per quanto riguarda il comportamento verso i cavalli, onde evitare eventuali maltrattamenti e sia per valutare l’eventuale arresto o ritiro di soggetti infortunati durante la corsa. Le decisioni della Giuria saranno inappellabili).
  4. Il Regolamento Veterinario della Giostra provvederà a definire tutte le norme che l’Ente organizzatore (Associazione Ducato di Massa) dovrà porre in essere sul piano organizzativo e tecnico al fine di garantire la salvaguardia del benessere dei cavalli partecipanti mettendo in pratica tutti i suggerimenti della Commissione medico-veterinaria.

Saranno predisposti dall’Ente organizzatore:

  • L’apposita area (definita sgambatoio);
  • Adeguato approvvigionamento idrico per i cavalli e le persone;
  • Apposita area a disposizione della Commissione veterinaria per lo svolgimento dei controlli sanitari;
  • Adeguata struttura per gli interventi di pronto soccorso sui cavalli;
  • Presenza di mezzi di trasporto idonei in grado di spostare anche soggetti gravemente infortunati.
  1. L’Ente organizzatore ha l’obbligo di informare i proprietari dei cavalli o i loro delegati sulle norme del regolamento veterinario e di segnalare alla Commissione veterinaria la persona responsabile del cavallo (proprietario o suo delegato con delega scritta) presente in pista per tutto il periodo della corsa.
  2. L’accettazione del regolamento e dei controlli deve essere formalizzata mediante sottoscrizione dell’allegato 1 (al regolamento veterinario) al momento della visita d’idoneità da parte del responsabile del cavallo (proprietario o suo delegato).
  3. Il rifiuto di sottoscrivere tale allegato comporta l’automatica esclusione del cavallo dalla corsa.
  4. Il responsabile del cavallo sarà l’unica persona autorizzata a relazionare con la Commissione medico-veterinaria durante tutta la durata della manifestazione.
  5. Gli organismi coordinatori saranno tre:
  6. La commissione medico-veterinaria;
  7. L’equipe per l’assistenza zooiatrica;
  8. La commissione di farmaco-sorveglianza.
  9. Sarà inoltre organizzata un’assistenza sanitaria dei cavalli partecipanti.
  10. Saranno infine definiti preventivamente i parametri di idoneità alla corsa e il protocollo di visita dei cavalli partecipanti.
  11. Sarà definito il regolamento per l’autorizzazione alla somministrazione di medicinali (previa richiesta del veterinario che ne chieda l’autorizzazione alla Commissione veterinaria).
  12. Saranno approvate le norme di prelievo e le norme relative alle analisi dei campioni biologici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *